Cosa fare a Carnevale 2024: 24 idee davvero piacevoli

  • Autore: Marco Valeri
  • Pubblicato il: 18-03-2024
  • Ultima modifica: 18-03-2024
  • Commenti: 0

 

Cosa fare a Carnevale 2024:

  1. Mascherarsi
  2. Preparare i dolci di Carnevale
  3. Una cena a tema
  4. In giro per la città con i coriandoli
  5. Crea la tua maschera
  6. Una festa di carnevale a casa
  7. Una gita in un parco divertimento
  8. Un film tutti assieme
  9. Il Carnevale di Venezia
  10. Il Carnevale a Napoli
  11. Carnevale di Viareggio
  12. Carnevale in Sardegna
  13. Il Carnevale di Fano
  14. Il Carnevale di Putignano
  15. Il Carnevale alle Isole Canarie
  16. Il Carnevale di Dusseldorf
  17. Il Carnevale di Notting Hill a Londra
  18. Il Carnevale di Rio de Janeiro

 

 

 

Cosa fare a Carnevale 2024

 

 

1 - Mascherarsi

Il Carnevale nasce come una festa mobile che h il fine di far mettere alle persone le una nuova maschera per mettere da parte la loro individualità e accrescere la l'unità sociale.

Così per questo carnevale scegli qual è il vestito che hai sempre voluto indossare e poi unisciti alle piazze e alle feste che ci sono della città o nel paese in cui vivi.

 

2 - Preparare i dolci di Carnevale

Castagnole, chiacchiere, frittelle, zeppole, bombe ripiene, cimbelle, graffe napoletane, biscotti farciti, magliaccio, frappe e molto altro ancora.

Le tradizioni italiane ci ricordano che è Carnevale ogni anno tramite i sapori di questa festività.

Se stai cercando qualcosa da fare, da solo o in compagnia, potresti cimentarti nel preparare i dolci di Carnevale per poi condividerli con la famiglia, gli amici o il tuo partner.

 

3 - Una cena a tema

Ogni scusa può essere buona per passare del tempo con la propria famiglia e gli amici.

E se quest'ultimo è l'obiettivo che hai per questa ricorrenza, non ti rimane di organizzare una festa a tema a casa tua.

Divertiti a trasformare la sua casa, a cucinare qualcosa di buono e poi via al divertimento.

C'è una sola regola da rispettare: ci si deve presentare in maschera e la più bella vincerà un premio che puoi decidere sul momento.

Carnevale di Venezia in Italia
Photo by Eugene Zhyvchik on Unsplash

 

Cosa fare a Carnevale con i bambini

 

 

4 - In giro per la città con i coriandoli

Il Carnevale è senza alcun dubbio la festa che i più piccoli adorano, per via di tutte le sue particolarità e per il fatto che possono indossare le maschere dei loro personaggi preferiti.

Dopo aver indossato la maschera, coriandoli alla mano, andate nella principale pizza della vostra città e divertitevi a colorare le persone del posto.

 

5 - Create la tua maschera

Quando ero piccolo, mio padre e mia madre, per un carnevale, ci fecero la maschera.

Io fui vestito da cowboy e mia sorella da fatina.

Fu davvero divertente creare queste machere con i miei genitori per poi andarle a sfoggiare nel quartiere in cui vivevamo.

Quest'anno voglio proporti la stessa cosa, divertiti con i tuoi figli a creare le maschere di Carnevale, se vuoi qualche spunto, Pianeta Mamma ha dedicato un simpatico articolo alle Maschere di Carnevale fai da re per bambini.

 

6 - Una festa di carnevale a casa

Chiama tutti i membri della tua famiglia, i parenti, gli amici e i compagnetti di scuola dei tuoi figli per fargli sapere che hai organizzato una festa a tema per carnevale.

Divertiti a decorare la casa, prendi qualcosa da mangiare e poi apri le porte solo a chi si presenta in maschera.

 

7 - Una gita in un parco divertimento

Se vuoi sorprendere i tuoi figli, per il prossimo Carnevale considera di andare ad un parco divertimento.

Puoi organizzare un viaggio in uno dei principali, come Gardaland, Mirabilandia, l'Italia in miniatura e così via.

Oppure, puoi semplicemente vedere cosa viene organizzato nella tua zona, con il Carnevale ci sono sempre molti eventi a tema in tutte le città ed i paesi d'Italia.

 

8 - Un film tutti assieme

Se non sai cosa fare a Carnevale e magari fuori piove, considera di rimanere a casa, di ordinare un pizza, prepara i popcorn e poi guardatevi un bel film tutti assieme.

Considerala una serata cinema da passare a casa, luci spente, volume alto e ovviamente un film che piace ai più piccoli.

Se vuoi prendere in considerazione qualche altra idea, puoi rifarti alla nostra guida su Cosa fare ad Halloween.

Biciclo a King Cross nella città di Londra
Photo by ViaggIn

 

Dove andare a Carnevale

 

 

9 - Il Carnevale di Venezia

Quando pensiamo al Carnevale nostrano il primo a venirci in mente è probabilmente il Carnevale di Venezia.

Questa manifestazione ha origini antiche, risale infatti alla fine del 1200 circa quando il Carnevale venne dichiarato festa pubblica in via ufficiale.

Tutt'oggi la città si traveste per l’occasione, in giro è possibile ammirare costumi di tutti i tipi indossati da veneziani e non. Musiche, canti, balli e sfilate attirano infatti tantissimi curiosi e appassionati da tutta Italia e da tutto il mondo.

In giro per la città tantissimi locali, negozi ricchi di prodotti artigianali, caffetterie e altro ancora per permettere a chiunque scelga la bellissima Venezia per le proprie vacanze di Carnevale di assaporare prodotti tipici e di immergersi nella cultura cittadina.

Il Carnevale di Venezia dura circa un mese, ma le manifestazioni principali si svolgono tutte nel giro di qualche giorno. Se vuoi essere sicuro di non perderti gli eventi più interessanti, puoi consultare il programma del Carnevale di Venezia sul sito ufficiale.

 

10 - Il Carnevale a Napoli

Carri, sfilate, maschere, cibo sublime e tanto divertimento.

Questo è quello che ti aspetta nella città di Pulcinella per il prossimo Carnevale.

Nelle piazze principali ci saranno sfilate di ogni genere, maschere per tutti i gusti, coriandoli che volano nell'aria e tanta allegria che arriverà fino a martedì grasso, l'apice della festa.

Venezia in Italia
Photo by Marco Secchi on Unsplash

 

Cosa fare a Carnevale in Italia

 

 

11 - Carnevale di Viareggio

Un altro tra gli appuntamenti più popolari del nostro paese è senza dubbio il Carnevale di Viareggio.

Anche in questo caso parliamo di una manifestazione che ha origini abbastanza antiche, anche se non quanto quelle di Venezia.

La prima sfilata risale infatti al 1873.

I festeggiamenti durano anche qui un mesetto, sebbene ci sia un vero e proprio calendario del Carnevale di Viareggio che è possibile consultare per fare in modo di non perdersi le manifestazioni principali.

Per l’occasione i viali a mare della città vengono chiusi e l’accesso è possibile solo a seguito dell’acquisto del biglietto.

Il costo del biglietto parte da un minimo di €10 ridotto per ragazzi ad un massimo di €35 per il biglietto cumulativo che consente l’accesso a 5 corsi mascherati.

Parliamo comunque di un costo accessibile, che permette di assistere alle sfilate di vere e proprie opere d’arte realizzate in cartapesta.

È possibile oltretutto partecipare a dei corsi di base sulla lavorazione della cartapesta per poter rendere la tua permanenza a Viareggio ancora più indimenticabile.

 

12 -  Carnevale in Sardegna

In Sardegna ci sono festeggiamenti praticamente ovunque, ogni paese, anche il più piccolo, coglie l’occasione per festeggiare con maschere, canti, balli, piatti tradizionali e tanto vino.

Nella cittadina di Oristano si svolge ogni anno Sa Sartiglia, che con origini risalenti alla metà del 1500 circa, ogni Carnevale attira numerosi turisti curiosi di assistere a questa tradizionale corsa in maschera.

Si tratta di una giostra equestre che si svolge l’ultima domenica e martedì di Carnevale in cui i Cavalieri mascherati corrono a cavallo con l’obbiettivo di centrare una stella attaccata ad un nastro verde.

Un’altra tra le feste più popolari e antiche dell’isola è il Carnevale di Mamoiada.

Si tratta di una manifestazione priva di carri allegorici e congegni sofisticati, ma estremamente bella e suggestiva.

Attira infatti ogni anno tantissimi turisti provenienti da tutto il mondo.

Le strade di Mamoiada si riempiono di uomini e donne in abito tradizionale, dolci tipici e musiche tradizionali.

L’attrazione principale resta però la sfilata dei Mamuthones e Issohadores. Questi si muovono esibendosi insieme e coinvolgendo tutta la folla.

I Mamuthones sono figure che procedono stanche, appesantite e in silenzio. Sono uomini col volto coperto da una maschera nera, molto rude e che incute un po’ timore. Sono vestiti rigorosamente di nero, con grosse pelli di pecora e portano appesi sulla schiena un grande mazzo di campanacci.

Gli Issohadores sono figure che dominano i Mamuthones, vestono in modo colorato e danno ritmo alla sfilata. Sono uomini che indossano un corpetto rosso, pantaloni bianchi, una maschera bianca e un copricapo tradizionale (in Sardo chiamato Sa Berritta) e uno scialle.

I secondi scortano i primi durante tutta la sfilata. Le due figure non sfilano mai separate.

Ho già parlato di come le vacanze in Sardegna siano infinitamente piacevoli e credimi che anche il Carnevale in questa Isola è un'esperienza unica.

La spiaggia di Alghero in Sardegna
Photo by ViaggIn

 

Dove festeggiare il Carnevale

 

 

13 - Il Carnevale di Fano

Si svolge nelle Marche ed è tra i più antichi della nostra penisola, risale infatti all'epoca medievale.

La caratteristica di questa manifestazione è il lancio di cioccolatini sulla folla. Ogni anno migliaia di persone si riuniscono per festeggiare con carri allegorici e tonnellate di dolci che vengono lanciati dai carri sulla folla, che a sua volta li raccoglie rilanciandoli in una lotta all’ultimo dolcetto.

I più golosi, sia grandi che piccini, saranno sicuramente felicissimi di partecipare all'evento!

 

14 - Il Carnevale di Putignano

A Putignano si svolge uno dei Carnevali più antichi d’Europa, nonché uno dei più lunghi.

Le manifestazioni carnevalesche infatti iniziano il 26 dicembre e terminano con una sfilata e con il funerale del Carnevale il giorno di martedì grasso.

Anche qui maschere, carri di cartapesta e cortei che si riversano per le vie del centro della cittadina.

La Puglia è una regione ricca di tradizioni enogastronomiche, con tantissimi luoghi da visitare e da esplorare.

Scalinata Selarón a Rio de Janeiro in Brasile
Photo by Thales Botelho de Sousa on Unspl

 

Il Carnevale nel mondo

 

 

15 - Il Carnevale alle Isole Canarie

Quello delle Isole Canarie è un Carnevale coloratissimo ed estremamente suggestivo.

I festeggiamenti del Carnevale si svolgono nelle isole principali: Tenerife, Gran Canaria, Fuerteventura, Lanzarote e La Palma.

Canti, danze al ritmo di musica tradizionale e latino americana.

Le celebrazioni più importanti avvengono a Santa Cruz de Tenerife dove ogni anno si riversano turisti che arrivano da ogni parte del mondo appositamente per i festeggiamenti carnevaleschi.

Il Carnevale di Tenerife diventa così il secondo Carnevale più famoso al mondo dopo quello Brasiliano di Rio, le due celebrazioni sono peraltro gemellate.

 

16 - Il Carnevale di Dusseldorf

Il Carnevale tedesco di Dusseldorf è famoso per essere uno tra i più provocatori e satirici di tutto il Paese.

Conosciuto anche come il Carnevale Renano, dura molto tempo, cominciando ufficialmente l’11 di novembre, anche se le celebrazioni vere e proprie iniziano a svolgersi a partire dal giovedì grasso con il Carnevale delle zitelle.

Durante questo evento il Sindaco viene rapito ed il municipio occupato dalle donne.

Il Sindaco riesce a liberarsi al suon di canzoni festose e barattando la propria libertà con del buon vino.

In questi giorni non è inusuale che le donne girino per la città con dietro delle forbici usate per tagliare le cravatte dei propri uomini ma non solo, potrebbero essere anche degli sconosciuti a dover dire addio alla propria cravatta.

Il sabato è la giornata dove gli uomini si travestono da donna dando vita alla corsa dei travestiti.

La sfilata di carri satirici e allegorici avviene durante il Lunedì delle Rose, questa giornata vede riunirsi un enorme numero di persone che partecipano ad un corteo lungo oltre sei km e dove sfilano circa 70 carri.

 

17 - Il Carnevale di Notting Hill a Londra

Il Carnevale estivo di Notting Hill si svolge solitamente durante l’ultimo fine settimana di agosto durante il summer bank holiday ed i festeggiamenti durano dal sabato notte al lunedì, con le sfilate concentrate tra domenica e lunedì.

Si tratta di un Carnevale diverso da quello a cui siamo abituati in Italia, infatti questo è il Carnevale Caraibico dove dal 1964 la comunità caraibica che si è stabilita nella Capitale inglese festeggia le proprie tradizioni e la propria cultura.

Ogni anno il Notting Hill Carnival attira circa 2 milioni di persone e le vie del quartiere normalmente famoso per il suo mercato e per i negozi di antiquariato si trasformano in un tripudio di musiche, canti, balli e paillettes.

Al termine delle sfilate giornaliere, la festa continua nei numerosi pub, bar e locali della zona, il tutto al ritmo di Samba, Reggae, Drum and Bass e non solo.

Ad ogni modo, se passi nella città di Londra durante il mese di febbraio, puoi prendere in considerazione gli altri eventi che si svolgono in città durante il Carnevale di Londra.

 

18 - Il Carnevale di Rio de Janeiro

E’ impossibile parlare del Carnevale senza menzionare il più famoso Carnevale del mondo, quello Brasiliano di Rio de Janeiro.

Un evento che trasforma tutta la città al ritmo di Samba e con coreografie e costumi tradizionali ricchi di colore, lustrini e paillettes.

Il Carnevale inizia ufficialmente quando il Sindaco consegna le chiavi della città a Re Momo, davanti ai membri della famiglia reale.

Il Re Momo annuncia l’inizio dei festeggiamenti del Carnevale e da quell'istante tutta la città si riempie di festa ed eventi in ogni angolo.

Se desideri partecipare al Carnevale di Rio è importante prenotare con molto anticipo per essere sicuro di trovare i biglietti per il Sambodromo e per assicurarti di trovare anche l’alloggio.

L’evento è estremamente gettonato e la corsa ai biglietti e alle sistemazioni comincia sempre con molti mesi di anticipo.

E tu, qual è il tuo Carnevale preferito?

Articolo scritto da

Lascia un commento

*** La tua email non verrà pubblicata ***

Per maggiori informazioni consulta la Privacy Policy di ViaggIn

0 commenti