Curriculum in inglese pdf, modello, esempio e traduzione

  • Autore: Caterina Giordo
  • Pubblicato il: 28-07-2017
  • Ultima modifica: 16-01-2021
  • Commenti: 2

 

Curriculum in inglese: come fare? Per aiutarti a fare buon curriculum in inglese voglio parlarti di alcune cose importanti e aiutarti in modo pratico, nello specifico:

  • l’importanza di fare un buon CV;
  • un modello in formato pdf che puoi scaricare e compilare con i tuoi dati;
  • un esempio in inglese (con informazioni generiche).

Mettiti comodo perché ci sono alcune cose da conoscere per fare un buon CV in lingua inglese.

Alla fine di questo articolo avrai le informazioni necessarie e gli strumenti adatti (come il template in pdf) per fare un buon curriculum in inglese.

Se hai fretta ti consiglio di salvare l’articolo (magari tra i preferiti) e di tornare in un secondo momento dato che fare un curriculum di corsa potrebbe portarti a perdere delle potenziali opportunità di lavoro.

Se invece sei pronto cominciamo subito.

 

 

Curriculum in inglese

 

Un buon curriculum vitae è il nostro biglietto da visita quando cerchiamo lavoro, riuscire a scriverlo al meglio è fondamentale per garantirci un ottimo risultato.

Curriculum in inglese: per diversi anni mi sono occupata di selezionare il personale per un'azienda che opera a Londra.

Da quella esperienza ho imparato una cosa molto importante: anche se le tue competenze sono idonee al tipo di lavoro, un curriculum realizzato con superficialità ha buone probabilità di essere scartato.

Questa regola è più che valida anche in Italia.

Chi si occupa di selezionare il personale legge decine di curricula: è molto importate, quindi, fare in modo che le informazioni principali siano sempre chiare e ben visibili.

Scrivere un buon curriculum non è mai facile, bisogna fare attenzione ai dettagli, alla forma; è importante cercare di evitare le informazioni superflue concentrandoci solo su ciò che è essenziale.

Quando si tratta poi di scrivere o tradurre un curriculum vitae in inglese, ci sono tante piccole cose che dobbiamo tenere presenti.

Paese che vai, formato che trovi.

La prima che ti voglio mostrare è quella di un modello pdf che puoi utilizzare in linea generica (la trovi nel prossimo paragrafo) per diverse situazioni inserendo le tue informazioni e adattandolo al tipo di lavoro che stai cercando.

Bandiera UK - Regno Unito
Photo by Comfreak da Pixabay

 

Curriculum in inglese pdf

 

Questo formato lo puoi utilizzare sia per aziende che richiedono un CV in inglese in Italia, sia qualora tu debba andare a lavorare oltre i confini nazionali.

Ho elaborato questo formato che si riesce ad adattare bene alle diverse situazioni.

cv-inglese-template-curriculum

Ti sarà di grande aiuto questo curriculum in inglese in pdf, soprattutto se non sai da dove cominciare.

Ho scritto diversi articoli su questo blog che trattano l'argomento che offrono esempi di curriculum in inglese da compilare e consigli utili.

 

Curriculum vitae per l’Inghilterra? Se stai elaborando un CV per il Regno Unito devi sapere che gli inglesi amano le cose semplici, di immediata comprensione, dirette e precise.

Chi legge il tuo curriculum qui in Inghilterra non ha molto tempo a disposizione, pertanto ha bisogno di individuare a colpo d’occhio le cose che gli interessano.

Il CV ideale non supera le due pagine.

Per togliere e mettere informazioni evita sempre le traduzioni approssimative di Google che spesso generano frasi senza senso.

Assicurati di aver scritto tutto correttamente e che non ci siano errori.

Uno strumento che puoi utilizzare se non sei sicuro dell'utilizzo di una parola è quello di WordReference per tradurre in inglese.

In aggiunta, puoi registrarti ad un'app che si chiama Grammarly e che con delle estensioni su word, Chrome o sulla tua mail ti aiuta a correggere ogni tipo di errore.

Esiste sia la versione gratuita che quella a pagamento più completa.

Vediamo un esempio nel prossimo paragrafo per capire meglio cosa inserire e cosa lasciare fuori.

 

Curriculum in inglese modello

 

Nome e Cognome

Cellulare - Email

Personal Profile

Qualche riga che parla di te, inizia scrivendo quale sia la tua figura professionale ricorda di personalizzare questo spazio basandoti sul tipo di lavoro che stai cercando e sull'azienda alla quale inoltrerai la candidatura.

Poche righe.

Key Skills

Un sommario delle abilità che più ti identificano come persona e professionista.

Poche righe.

Se opti per i bullet points cerca, dove puoi, di supportarli con qualche esempio.

IT Skills: Se ti stai candidando per un lavoro in ufficio o un qualsiasi lavoro per il quale è richiesta la conoscenza del pc, è essenziale specificare cosa sai usare.

Anche per questa voce, vale quanto riportato in precedenza.

Career Progression

Inserisci le tue esperienze lavorative partendo dalla più recente e attinente al ruolo.

Parole semplici, frasi brevi e chiare.

Se hai avuto modo di progredire, o se hai raggiunto qualche traguardo, ricordati di menzionarlo.

Parla delle tue mansioni e degli obiettivi raggiunti sul lavoro.

Le esperienze lavorative devono essere attinenti al settore o al lavoro al quale ti stai candidando.

Se però desideri candidarti ad esempio come receptionist, ma non hai esperienza diretta, l’obiettivo sarà quello di far emergere le qualità che ti rendono idoneo al ruolo il più possibile partendo dalle tue precedenti esperienze.

Education

Inserisci le tue qualifiche ed i tuoi titoli di studio partendo dai più recenti.

Puoi inserire come ultima voce quella di Hobbies & Interests, per far emergere qualcosa in più su di te, qualcosa che ti distingua sul lato umano dalla moltitudine di candidati.

L'inserimento di questa sezione, più personale rispetto alle altre, è a tua discrezione.

Potrebbe non essere una buona idea per alcuni tipi di lavoro (o aziende), mentre ottima per altri.

Insomma, fai le tue ricerche e decidi di caso in caso.

 

Curriculum in inglese esempio da compilare

 

Vediamo nel dettaglio un esempio (compilato con info di fantasia) breve, senza entrare troppo nei dettagli ma che spero ti aiuti ad avere le idee un po' più chiare su come strutturare il tuo CV:

Marta Rossi
07567654448
martarossi@gmail.com

 


Personal Profile

A customer service specialist with two years’ experience.

Holding excellent communication skills, able to communicate with all kind of clients, face-to-face, over the phone and via email.

Previously responsible for greeting guests, answering the phone and responding to emails, also providing a range of administrative support.

 


Key Skills

  • Communication Skills
  • Organisational skills
  • Leadership - Responsible for a team of 4 people
  • Problem-solving

 


IT Skills
: Proficient in Microsoft Word, Excel, Outlook, PowerPoint.

 


Career Progression

Hilton Hotel&Resorts, London
01/2005 - 03/2019

 

Main Responsibilities

  • Welcoming guests upon arrival in a courteous and efficient manner, helping them to register, assigning rooms and directing them to their room while informing them of all in-room and Hotel facilities
  • Answering phone calls, making and cancelling reservations
  • Responding to email requests and enquiries
  • Making sure to keep all guests registration records secure and confidential
  • Keeping the line manager up to date with any problems
  • Follow cash and banking procedures

 


Education

2010/2013 La Sapienza University of Rome - BA Equivalent: Modern Languages, Literature and Translation Studies  Mark: 110/110

 

Curriculum in inglese traduzione

 

Come fare la traduzione di curriculum in inglese? Cerca di fare delle ricerche mirate sul tipo di professione che hai svolto e studia il lessico di quel determinato settore.

Se invece hai già un buon CV in italiano e devi solo tradurlo tieni presente alcuni semplici consigli:

  • Non tradurre mai parola per parola, soprattutto non usare Google Traduttore in modo eccessivo, incollando frasi intere;
  • Abituati a fare ricerche in inglese che ti aiutino ad imparare le parole giuste per arricchire il tuo vocabolario professionale;
  • Aiutati con Thesaurus per cercare sinonimi e arricchire il tuo vocabolario;
  • Usa LinkedIn per spiare le persone che lavorano nel tuo settore e per capire come loro hanno impostato il proprio CV.

Se il tuo livello di inglese non ti consente di formulare frasi semplici per il tuo CV, forse è il caso che rimandi la candidatura e ti concentri sullo studio della lingua.

Il mercato del lavoro è in continua e costante evoluzione, la concorrenza è spietata e sprecare occasioni preziose per colpa della fretta che ci fa fare cose in modo grossolano è davvero un peccato.

Non devi necessariamente tradurre tutto parola per parola, pensa in inglese.

Abbiamo visto un esempio di come potrebbe essere possibile sviluppare il template semplice che ti ho proposto.

Ovviamente le tue qualifiche saranno diverse, le tue esperienze più lunghe, così come anche le tue abilità saranno in linea con il tuo profilo professionale.

Spero davvero di averti dato degli ottimi spunti per farti un’idea su come poter preparare il tuo CV per poter trovare un nuovo, stimolante lavoro.

Se invece pensi di aver bisogno di una mano, non ti resta che chiedere.

Lascia un commento alla fine di questo articolo e sarò felice di rispondere ad ogni tua domanda.

Ma non solo, perché il tuo commento potrebbe essere letto da un altro dei nostri lettori che potrebbe consigliarti qualcosa di ancora migliore o al quale la tua domanda potrebbe tornare utile per il proprio percorso personale.

Cercherò di rispondere alle tue domande nel modo migliore per permetterti di avere tutti gli strumenti affinchè tu possa lavorare in autonomia.

Ricorda che il curriculum è un vero e proprio investimento e se ben fatto può essere la chiave in grado di aprire le porte al tuo dream job.

Quindi evita di scrivere un cv dove fai un minestrone di tutti i tuoi lavori, concentrati in base al settore che ti interessa, piuttosto se cerchi lavoro in più settori crea dei curricola ad hoc.

Lo stesso vale per la lettera di presentazione.

Quando scriverai la tua lettera di presentazione, questa dovrà essere realizzata su misura per l'annuncio al quale starai rispondendo.

Una lettera di presentazione generica è tempo perso.

Investi il tuo tempo e le tue risorse nel modo migliore, fai delle ricerche, informati e poi mettiti al lavoro.

 

CV in inglese? Cosa cambia

 

Sono diverse le cose che bisogna sapere: ad esempio in Italia viene solitamente richiesta la foto allegata al CV, mentre in Inghilterra (ed in molti altri paesi europei) non serve.

Anche il formato cambia, quello europeo è obsoleto, all'estero molto spesso non viene preso in considerazione poiché non è di facile ed immediata lettura.

Come accennato, serve un formato semplice, in grado di agevolare la lettura e la comprensione di chi, ogni giorno, si ritrova decine di curricula tra le mani.

Per non parlare della lunghezza, chi legge il tuo cv ha pochissimo tempo a disposizione.

Difficilmente qualcuno leggerà 3 o 4 pagine di curriculum con tutta la tua storia lavorativa dall'adolescenza ad oggi.

Un curriculum in Inghilterra comincia quasi sempre con qualche riga che spieghi brevemente chi sei e di cosa ti occupi.

Concentrati sulle esperienze più recenti, più significative ma soprattutto più attinenti al lavoro per il quale ti stai candidando.

Come ti ho accennato, è essenziale capire cosa cerca l’azienda alla quale stai per inviare la tua candidatura, leggi l’annuncio con attenzione consulta il sito internet della compagnia.

Il curriculum va preparato su misura, proprio come un bel vestito deve calzare perfettamente.

La cura della grammatica e della forma è essenziale, la lettura di un curriculum pieno di errori ortografici non viene neanche finita, in italiano come in inglese.

Perché dovrebbero assumere qualcuno che non si è neanche preoccupato di correggere il suo curriculum o magari di farlo rileggere da qualcuno prima dell’invio?

E’ davvero importante spendere qualche minuto extra del tuo tempo per creare un curriculum mirato, per capire come possono essere impiegate le tue energie e le tue competenze al fine di ottenere il risultato migliore.

Questo ti permetterà di trovare il lavoro giusto per te.

Ognuno di noi ha delle doti, delle qualità e delle competenze, è nostro dovere sfruttarle al meglio affinché il nostro lavoro possa darci delle soddisfazioni e una certa dose di appagamento, oltre al denaro utile per pagare il mutuo e le bollette.

Denaro che può essere maggiore, se le nostre competenze vengono sfruttate a dovere.

 

Un buon curriculum in inglese fa la differenza?

Un buon curriculum fa sempre la differenza, indipendentemente dalla lingua in cui deciderai di scriverlo o di farlo scrivere.

Come vedi sono tante le cose che cambiano. Se vuoi provare a fare da solo ho scritto tanti articoli e consigli a riguardo, li trovi tutti su questa piattaforma e puoi tranquillamente farti un’idea.

Se devi lavorare al tuo CV in inglese l’ideale è partire dalla traduzione del curriculum che hai già pronto in italiano, ma si può anche partire da zero.

Per poter realizzare un CV fatto su misura per te, cerca di partire con le idee chiare sul tuo obiettivo professionale.

Cerca, oltretutto, di realizzarlo in modo che tu possa modificarlo con facilità senza doverlo stravolgere necessariamente.

Se hai intenzione di candidarti a lavori diversi ti consiglio di creare un curriculum per ogni tipo di settore.

Mi spiego meglio, se lavori come barista ma cerchi anche come informatico dovrai avere un CV per la ristorazione ed un CV mirato solo a lavorare nell'informatica.

Non puoi usare lo stesso CV per entrambi i settori.

 

Qualche domanda sul tuo curriculum inglese

Per aiutarti a strutturare il tuo curriculum nel modo migliore ci sono alcune cose fondamentali da cui partire, su cui è essenziale interrogarsi e che interessano a chi cerca il candidato ideale:

  • Quali sono le tue esperienze professionali più recenti?
  • Cosa hai imparato dal tuo ultimo lavoro, quali traguardi hai raggiunto?
  • Che ambizioni hai?
  • Che tipo di persona sei?
  • Quali sono le tue passioni?
  • Che tipo di percorso di studi hai seguito?
  • Se hai deciso di cambiare settore, perché? Cosa ti ha spinto a scegliere di cambiare, cosa hai imparato nelle precedenti esperienze che ti ha portato a credere di poter sfruttare le tue abilità in qualcosa di nuovo?

Queste sono alcune delle domande le cui risposte devono emergere da un buon curriculum e anche da una buona lettera di presentazione, anche questa scritta ad hoc per l’azienda alla quale va inoltrata.

Articolo scritto da

Lascia un commento

*** La tua email non verrà pubblicata ***

Per maggiori informazioni consulta la Privacy Policy di ViaggIn

2 commenti

Caterina Giordo

Pubblicato in data 09-10-2018 19:03:00 da Caterina Giordo

Ciao Marzia, Grazie di cuore, è stato un piacere aiutarti! Ti auguro il meglio per il futuro e per la tua carriera.

Marzia

Pubblicato in data 08-10-2018 15:40:38 da Marzia

Volevo ringraziare ancora molto Caterina per il suo splendido lavoro che ha fatto per il mio Cv e Cl. Artista in tutto! Nel modo in cui ti suggerisce e ti consiglia, nella professionalità in cui ti mostra le cose, nella grinta e passione che mette a tua disposizione per aiutarti r capire le tue esigenze . Grazie e buona fortuna

Privacy Policy