Tag Trasferirsi all’estero: tutti gli articoli

Vivere in Scozia nel 2024: guida per trasferirsi

Pubblicato il 15/05/2024 - info@marcovaleri.net - 0 commenti
La Capitale della Scozia Edimburgo Vivere in Scozia nel 2024 significa trasferirsi a vivere in un paese che offre molte opportunità se pensiamo alla città di Edimburgo, così come uno stile di vita tranquillo ed a contatto con la natura se pensiamo a tutte le sue incredibili aree verdi.  

Vivere in Irlanda nel 2024: guida per trasferirsi

Pubblicato il 01/05/2024 - Marco Valeri - 0 commenti
The Temple Bar di Dublino in Irlanda Vivere in Irlanda nel 2024 è una valida opzione per chi sta pensando di trasferirsi all’estero per motivi di lavoro, studio, così come per i pensionati e le persone che sono alla ricerca di una nuova esperienza di vita. Posso dirtelo, la Repubblica d'Irlanda è senza alcun dubbio un territorio ricco

Vivere a Dublino nel 2024: guida per trasferirsi

Pubblicato il 16/04/2024 - Marco Valeri - 0 commenti
La città di Dublino in Irlanda Vivere a Dublino nel 2024 significa trasferirsi nella capitale della Repubblica d’Irlanda, una piccola metropoli ricca di opportunità ma che non è per tutti. Le politiche fiscali del Governo Irlandese hanno negli ultimi decenni attratto tantissime importanti compagnie in questa piccola città, facend

Vivere all’estero: pro e contro, dove e come. Guida 2024

Pubblicato il 19/02/2023 - Marco Valeri - 5 commenti
Partenze per l'estero dall'aeroporto di New York   Vivere all'estero nel 2024: quali sono i pro e i contro? Vivere all'estero è un'esperienza che ti cambia radicalmente la vita ma può funzionare solo se c'è un reale motivo che ti spinge oltre i confini nazionali. Questo è quello che mi sento di dirti

Vivere in Inghilterra nel 2024: guida per trasferirsi

Pubblicato il 18/02/2023 - Marco Valeri - 37 commenti
Insegna colorata della metropolitana di Londra di notte   Vivere in Inghilterra nel 2024 significa vivere in un paese che offre molte opportunità ma che richiede la giusta preparazione prima di mettersi in viaggio per via delle ultime regole sull'immigrazione, che nella maggior parte dei casi richiedono di arrivare con un visto.