Visto Messico per Italiani per turismo, studio e lavoro

  • Autore: Marco Valeri
  • Pubblicato il: 14-08-2018
  • Ultima modifica: 14-01-2022
  • Commenti: 0

 

Visto Messico per Italiani: quando serve? I cittadini italiani non hanno bisogno del visto per il Messico per:

  • per viaggi inferiori ai 90 giorni;
  • per motivi di studio con soggiorno non superiore ai 180 giorni;
  • per motivi di affari con soggiorno non superiore ai 90 giorni.

Per motivi di lavoro, invece, i cittadini italiani hanno sempre bisogno di un visto per il Messico.

In questo articolo vediamo tutti i tipi di visto (lavoro, studio, affari e per viaggi superiori ai 90 giorni) e come andare in Messico per fare un viaggio.

Il Messico è uno di quei viaggi che bisogna organizzare con una certa attenzione: non è possibile fare il biglietto ed andare.

Quello no.

Però c'è da dire che i rapporti diplomatici tra Italia e Messico danno la possibilità a tutti i cittadini italiani di recarsi in questo territorio senza grandi problemi.

In particolar modo chi vuole andare in questo paese a fare un viaggio è davvero agevolato.

Scopriamo in questa guida tutto quello che c'è da sapere sul visto per il Messico.

 

 

Visto Messico per turismo

 

I cittadini italiani non hanno bisogno del visto turistico per il Messico.

Infatti per andare in questo paese hai semplicemente bisogno di due documenti:

C'è da dire che gli italiani che vogliono andare in Messico non hanno particolari problemi.

Una volta arrivato nel territorio messicano, alla frontiera ti verrà rilasciato un permesso di soggiorno temporaneo per stare in questo paese.

Questo permesso prevede:

  • la possibilità di stare in Messico per un massimo di 90 giorni (anche se questo permesso può essere rinnovato in loco per ulteriori 90 giorni);
  • un solo ingresso nel paese.

Le autorità di frontiera messicane potrebbero richiederti anche la prenotazione dell'albergo in cui alloggerai, quindi per sicurezza tienila comunque a portata di mano.

 

Quanto costa il visto turistico per il Messico?

Il visto turistico per il Messico è gratuito.

 

E' possibile prolungare il visto turistico in Messico?

E' possibile prolungare il tuo soggiorno in Messico con una richiesta alle autorità locali che, a loro indiscrezione, potrebbero estendere il tuo soggiorno di altri 90 giorni, quindi per un totale di 180 giorni.

Il Messico è un territorio incantevole ma anche molto particolare, per questo motivo ti consiglio di visitare la nostra guida su Quando andare in Messico e cosa vedere.

Infatti se decidi di andare in questo paese tieni sempre in considerazione i contatti dell'Ambasciata Italiana in Messico.

Se decidi di visitare zone particolari del territorio, affidati alle guide turistiche ufficiali per evitare problemi.

Inoltre fai una fotocopia del tuo passaporto e tienila in un posto separato dall'originale, questo ti potrebbe essere di grande aiuto nel caso in cui smarrisci il tuo passaporto, permetterebbe alle autorità locali di identificarti.

 

Ambasciata del Messico in Italia e Consolato Messicano in Italia

Per qualsiasi informazione puoi rivolgerti ad uno dei diversi uffici dell'Ambasciata e del Consolato del Messico in Italia.

 

Ambasciata del Messico a Roma

Via Lazzaro Spallanzani 16 - 00161 - Roma.

 

Consolato Messicano a Milano

Corso Giacomo Matteotti - 20121 - Milano.

 

Consolato Messicano a Torino

Via San Quintino 32 - 10121 - Torino.

 

Consolato Messicano a Venezia

Santa Marta Franco Fabbricato 17 - 30123 - Venezia.

 

Consolato Messicano a Genova.

Via San Luca 2 - 16124 - Genova.

 

Consolato Messico a Firenze

Via Arte della Lana 4 - 50123 - Firenze.

 

Consolato Messicano a Bologna

Via Solferino 38 - 40124 - Bologna.

 

Consolato Messicano a Perugia

Via Bontempi 1 - 06122 - Perugia.

 

Consolato Messicano ad Ancona

Piazza Cavour 29 - 60121 - Ancona.

 

Consolato Messicano a Napoli

Via Torquato Tasso 480 - 80127 - Napoli.

 

Consolato Messicano a Bari

Largo Nitti Valentini 3 - 70100 - Bari.

 

Consolato Messicano Palermo

Via Emerico Amari 38 - 90139 - Palermo.

 

Nei prossimi paragrafi ci occuperemo di una situazione del tutto diversa, come richiedere il visto per il Messico per studio, lavoro e affari e quando è possibile recarsi in questo paese per motivi diversi dal turismo ma senza visto.

Bandiera del Messico
Photo by Jorge Aguilar on Unsplash

 

Visto Messico per studio

 

Visto studio Messico: i cittadini italiani non hanno bisogno del visto studio per il Messico fino a 180 giorni.

Inoltre in questo lasso di tempo sono previsti ingressi multipli nel paese.

Se sei un cittadino italiano che vuole andare a fare un'esperienza di studio in Messico hai bisogno dei seguenti documenti:

  • passaporto in corso di validità di almeno 6 mesi;
  • biglietto di ritorno dal paese;
  • la lettera di ammissione da parte dell'Istituto Messicano o dell'Università in Messico presso cui andrai a studiare.

Questo vale solo se devi stare in questo paese per motivi di studio per un periodo non superiore ai 180 giorni.

 

Visto studio Messico oltre i 180 giorni

Se hai bisogno di rimanere in Messico per un periodo superiore ai 180 giorni per studiare devi richiedere il visto prima di partire.

La prima cosa da fare è prendere un appuntamento presso l'Ambasciata del Messico in Italia o il Consolato Messicano in Italia (vedi sopra l'elenco degli uffici e contatta quello più vicino alla tua zona).

All'appuntamento ti dovrai presentare con tutta la documentazione che segue:

  • passaporto italiano in corso di validità di almeno 6 mesi;
  • una foto formato tessera;
  • lettera di ammissione dell'Università Messicana o dell'Istituto in Messico;
  • una prova che si hanno le disponibilità economiche per rimanere sul territorio (estratto conto proprio o dei genitori se si hanno meno di 25 anni);
  • modulo di richiesta del visto per studiare in Messico stampato, compilato e firmato (quest'ultimo dev'essere compilato dai tuoi genitori se sei minorenne).

Il modulo lo puoi richiedere direttamente all'Ambasciata del Messico in Italia presso cui presenterai la domanda.

 

Quanto costa il visto studio per il Messico?

Per i periodi inferiori ai 180 giorni non c'è bisogno di richiedere il visto e non c'è alcun prezzo da pagare.

Nel caso di richiesta del visto per studiare in Messico bisogna pagare 35 euro.

Chichén Itzá in Messico
Photo by Filip Gielda on Unsplash

 

Visto Messico per lavoro

 

Visto lavoro Messico: i cittadini italiani hanno bisogno del visto del lavoro per andare in Messico a lavorare.

Il visto di lavoro per il Messico ha le seguenti caratteristiche:

  • una durata di 180 giorni (in alcuni casi specifici vale per tutta la durata relativa all'attività lavorativa);
  • prevede ingressi multipli.

Esistono due tipi di visto per lavoro per il Messico:

  1. Visto di lavoro per il Messico per svolgere attività che prevedono una retribuzione;
  2. Visto di lavoro per il Messico con permesso di realizzare delle attività sul posto che prevedono una retribuzione (questo ha una durata massima di 180 giorni).

Per andare in questo paese a lavorare devi avere un contratto di lavoro prima della partenza.

Infatti il datore di lavoro deve richiede una specifica autorizzazione all'Istituto Nazionale per le Migrazioni in Messico.

Solo dopo che hai ricevuto questo documento puoi avanzare la domanda dall'Italia.

 

Come fare la domanda per il visto studio per il Messico? 

La domanda può essere fatta mediante l'Ambasciata del Messico in Italia per i quali puoi vedere i diversi uffici nel primo paragrafo.

Ti basta contattare l'Ambasciata del Messico in Italia più vicina a casa tua per prenotare un appuntamento.

All'appuntamento dovrai portare i documenti che seguono.

 

Documenti per il visto lavoro per il Messico:

  • passaporto in corso di validità di almeno 6 mesi;
  • una foto formato tessera;
  • il documento rilasciato dall'Istituto Nazionale per le Migrazioni in Messico;
  • il modulo del visto di lavoro per il Messico compilato e firmato.
Città del Messico in Messico
Photo by Bhargava Marripati on Unsplash

 

Visto Messico per affari

 

I cittadini italiani che intendono andare in Messico per affari per un periodo non superiore ai 90 giorni non hanno bisogno del visto.

In questo caso infatti alla frontiera ti verrà chiesto:

  • passaporto in corso di validità di almeno 6 mesi;
  • biglietto di rientro.

Tuttavia le autorità messicane ti potrebbero anche richiedere ulteriori documenti, quali:

  • un documento redatto dall'Azienda o dall'Ente che ti ospita che certifica il fatto che andrai in Messico per motivi di affari e quello che sarà (o non sarà nel caso non ci sia) il tuo compenso.

Una volta forniti questi documenti ti verrà fornito un permesso di soggiorno temporaneo che prevede di:

  • non stare nel paese oltre i 90 giorni;
  • un singolo ingresso.

Una volta in Messico, se necessario, potrai prolungare questo permesso di soggiorno temporaneo per altri 90 giorni, quindi per un totale di 180 giorni.

 

Conclusione

Arriviamo alla fine di questo articolo con le idee chiare per andare in Messico.

Partire informati è la cosa migliore che si può fare per viaggiare al meglio e senza pensieri.

Da anni ViaggIn si occupa proprio di questo.

Adesso hai tutte le informazioni utili per andare in questo paese.

Indipendentemente dal motivo che ti sta portando in Messico non mi rimane che augurati buon viaggio.

A presto.

Articolo scritto da

Lascia un commento

*** La tua email non verrà pubblicata ***

Per maggiori informazioni consulta la Privacy Policy di ViaggIn

0 commenti

Privacy Policy